Ricette

“I’ll have what she’s having!” Pastrami Sandwich.

Ve la ricordate la scena di “Harry ti presento Sally” ? Sì, quella, intendo, proprio questa.
Se anche voi vi siete domandati, come la nonnetta alla fine, che cosa avesse ordinato Meg Ryan, la risposta molto probabilmente è “Pastrami Sandwich”, cioè la specialità del Katz’s Deli il locale di NY dove è stata girata quella scena.

E quindi manzo. Un pezzo di doppione, quello che mamma mette di solito nel bollito per i tortellini.
Ho preparato un “rub” utilizzando coriandolo, pepe nero e bianco, senape in grani e sale grosso e l’ho utilizzato per ricoprirvi la carne, in un contenitore ermetico che ho lasciato a riposare 24 ore in frigo.

Terminata la marinatura la carne va lavata per eliminare il sale in eccesso, ripassata in un rub nuovo (senza sale, mi raccomando). A questo punto entra in gioco la vostra sensibilità: la temperatura del forno dovrà essere sufficientemente bassa e il tempo sufficientemente lungo. Io, per i miei 300 gr. di doppione l’ho tenuta a circa 90° per 2 ore.

La maniera migliore per gustare il Pastrami è dunque proprio il Sandwich alla maniera del Katz’s Deli di New York: due fette di pane di segale, formaggio emmental, senape, cetriolini gurken e una foglia di insalata.
Per accompagnarlo, niente di meglio di una bella birra. E Meg Ryan che finge un orgasmo dall’altro lato del tavolo, naturalmente.

Annunci

2 thoughts on ““I’ll have what she’s having!” Pastrami Sandwich.

  1. no, per l’effetto “Harry ti presento Sally” niente forno.
    salamoia, essiccazione parziale, affumicatura e cottura a vapore. ma dove hai preso la ricetta?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...