Bologna/Locali

Attenti a quei due. Enoteca Barsotti Marzabotto.

La cosa che più ti sorprende, all’ingresso, è la lavagnetta con il menù di mezzogiorno: “penne all’arrabbiata – Eur 3”.

Marzabotto, oltre ad evocare tragici eventi della seconda guerra mondiale, è luogo di lavoratori, di transito lungo la Porrettana, quella specie di route66 che corre parallela all’A1 tra Bologna e Pistoia. E’ per andare incontro anche a questo tipo di clientela che il locale viaggia su due piani paralleli: a pranzo è trattoria alla vecchia maniera, dove consumare un pasto rapido ed economico, mentre la sera si trasforma in uno dei luoghi più amati e interessanti del panorama gastronomico bolognese. Artefici di questo successo sono i pratesi fratelli Barsotti.

In cucina Lorenzo, proveniente da diverse esperienze in Italia e all’estero, compreso El Celler dei fratelli Roca a Girona , propone un menù ricco di proposte originali, abbastanza ricco da invogliare visite successive. La carta dei vini è all’altezza della cucina: c’è Italia, ma anche parecchia Francia. La presenza in sala del sommelier Francesco, l’altro fratello, è quanto di più rassicurante e vale la pena affidarsi a lui per la scelta dei calici che accompagneranno la cena.

Ecco come è andata:

Battuta di manzo Mugellano |birra Beltaine al farro| pere


Filetto di manzo fasciato nel lardo di Cinta Senese | galletta di verza | senape in grani

Entrambi ben riusciti, in particolare la battuta, composta di micrometricamente esatti cubettini al coltello

 

Foie gras d’oca padellato | mela smith | pan di noci

Per me il piatto della serata. Sarà che il Foie Gras lo apprezzo particolarmente e la qualità di quello servito da Barsotti è davvero superiore, sarà che l’esperienza del suo accoppiamento con la mela Granny Smith l’avevo già provato in altre occasioni in altri posti, ma non mi aveva mai troppo soddisfatto, sarà stato decisamente per l’abbinamento con il vino giusto, giustissimo:

Coteaux Du Layon Rochefort.

Chiaro, un vino “dolce” all’inizio della cena può spiazzare, ma se decidi di metterti nelle mani di chi ti assiste in sala per tutta la serata lo devi fare fino in fondo e in questo caso la scelta è stata azzeccata.


Passatelli asciutti con Gallinella, Cappone di mare e timo

Uno dei piatti che stanno diventando la cifra di questo locale. Piatto equilibrato, apprezzato anche da chi era con me, che non era assolutamente in serata “da pesce” e infatti stava mangiando solo carne…

Baccalà tostato con ceci di Spello e pomodoro

(Accompagnato da uno Chardonnay Francese, ma vigliacca se mi ricordo…)
Forse il piatto che mi ha impressionato meno. La cottura del baccalà era effettivamente perfetta, i ceci pure, ma magari mi aspettavo qualcosa di più elaborato e comunque, se c’è un piatto “top” dovrà pur essercene stato anche uno “down”, no ?

Sigaro cubano ripieno di riso dolce con neve di rum.

Geniale. Non saprei come altro descriverlo.
La “neve” è una granita di ottimissimo rum con un vago sentore di affumicato, il sigaro pare un sigaro vero, la prima cosa che abbiamo fatto entrambi è stato di tocciare la cenere di zucchero con un dito per capire che cosa fosse.

Cena estremamente soddisfacente. Indirizzo da annotare, sia per i gourmet bolognesi che per chi, di passaggio tra Bologna e Firenze, volesse concedersi una piacevole digressione dall’itinerario (l’uscita di Sasso Marconi è a pochi km.) Da segnalare, inoltre, le serate di degustazione a cadenza più o meno mensile, prontamente segnalate a chi si iscrive alla newsletter del locale, una ulteriore occasione per godere dell’ospitalità e dell’esperienza dei fratelli Barsotti.

Trattoria Enoteca Barsotti
Via Vittorio Veneto, 3/B
40043 Marzabotto
tel: 051 6787003
Chiusura: Domenica sera e Lunedì
Apertura: pranzo e cena
Trattoria Enoteca Barsotti Via Vittorio Veneto, 3/B Marzabotto (Bologna)

Annunci

3 thoughts on “Attenti a quei due. Enoteca Barsotti Marzabotto.

  1. Pingback: Trattoria enoteca Barsotti | Il part-time del Michelasso...

  2. Pingback: The Foodie Biker: mezza Italia in due giorni. Da Bologna a Lucca (1/4). | The Foodie Fighter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...