Ricette

Crema di Asparagi | Spuma di Parmigiano | Uovo un Po’ Pochè e un po’ no

Disclaimer: questo post narra di un piatto sbagliato. No, vabbè, proprio sbagliato sbagliato no, ma di sicuro non conforme al risultato che mi ero prefissato. Ma se è vero che sbagliando si impara e soprattutto che, non essendo un professionista, in cucina ci sto soprattutto per divertirmi, è giusto che renda conto ai 4 gatti che mi seguono anche degli sfondoni. Il sottotitolo di questa ricetta potrebbe essere ” o imparo a usare il sifone oppure photoshop”. Enjoy.
  • 400 gr. Asparagi Crema di Asparagi | Uovo Pochè | Spuma di parmigiano.
  • 50 gr. Burro
  • 1 Spicchio d’Aglio
  • Una Patata Piccola
  • Panna Fresca 100 ml
  • Parmigiano Grattugiato 50 gr.
  • 2 Uova

  • Pepe
  • Olio di semi di Zucca.
Il procedimento ve lo spiego a grandi linee: ho fatto la crema di asparagi partendo dal burro fuso profumato con l’aglio in camicia, utilizzando una piccola patata per sostenerle un po’ la cremosità, fatto andare il tutto per un quarto d’ora dal bollore e passato al minipimer.
Le punte degli asparagi, (che erano davvero buoni, si potevano mangiare anche crudi) le ho tenute da parte e le ho giusto scottate prima di impiattare.
L’uovo pochè… eh, bè, quello o lo sai fare oppure no: il pentolino con l’acqua che freme, il mulinello, eccetera eccetera. Oppure usate il microonde e il contenitorino apposito: il primo uovo vi verrà quasi sodo, il secondo FORSE riuscirete a cuocerlo al punto giusto (un minuto a potenza minima, dai…)
Crema di Asparagi | Uovo NON Pochè | Spuma di parmigiano. V2.0Il dramma vero è la spuma di parmigiano: la teoria è piuttosto semplice, in un pentolino ho fatto scaldare la panna senza portarla a ebollizione, scioglierci dentro il parmigiano grattugiato, far raffreddare il tutto, mettere nel sifone, caricare, agitare, puntare e… SQUIRZ !!! :-///
Quella che mi è uscita è stata una specie di bomba bianca con la quale ho imbrattato mezza cucina. Fortunatamente il primo tentativo l’ho fatto su un piatto vuoto e non ho rovinato il piatto con la crema che era già pronto per la foto. Il risultato è quello che si vede nella prima immagine: la spuma di Parmigiano è uscita un po’ spetasciata.

La seconda immagine è quella fatto con l’uovo NON-POCHE’, quasi SODE’. A corredo del piatto, un giro di olio di semi di zucca, che non ci è stato male per niente, sia come estetica che come sapore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...