Altre Destinazioni/Locali/Roma

Il Mare a San Giovanni. La Tellina – Roma.

Ultima tappa enogastronomica del weekend capitolino. Un ristorante a pochi passi dalla Basilica di San Giovanni in Laterano, molto elegante l’ambientazione, bianco e glicine i colori preponderanti all’interno. Ma è una bella giornata, il ponentino non è di troppo disturbo e si puo’ pranzare all’aperto (amo questa città anche per queste cose…)
Ci accomodiamo e subito arriva il sacchettino con il pane, una specie di focaccia molto morbida simile al gnocco al forno modenese e dei grissini sottilissimi ai semi di papavero della serie “levatemeli di torno che sennò mi mangio solo quelli”.

Per l’antipasto accettiamo la proposta da parte del cameriere: 5 persone, 5 antipasti differenti serviti separatamente su un grande unico posto al centro del tavolo sulla sua bella alzatina.

Tartare di salmone e zucchine|Carpaccio di Ombrina
Entrambi freschissimi e si sente. Pochi fronzoli, il crudo crudo.

Panzanella di Polpo
Polpo, Crostini di pane abbrustoliti, Pomodorini e poco altro. Fresca, estiva (e da copiare…)
Insalata di granchio | Fasolari Gratinati
Il primo, mi dicono, è un piatto ancora in fase “di prova”: l’idea è molto simile a un’insalata russa con polpa di granchio. Non male, ma risente un poco di personalità. I Fasolari invece sono ottimi e la gratinatura non sovrasta il mollusco. Per me Ok.
Moscardini fritti | Gamberi in kataifi su maionese aromatizzata al Curry
Mi dicono che ormai sono diventati un classico di questo locale. I moscardini sono minuscoli e per nulla unti, carina l’idea di rivestire i gamberi con la pasta kataifi in luogo dei consueti e abusatissimi lardo/pancetta. La maionese era pure leggera ma non la amo particolarmente.Come primi piatti i miei commensali scelgono… 
Fettucine al Nero di Seppia con Porcini e Gamberi e
Risotto Gamberi e Zucchine.
Sono riuscito ad assaggiare entrambi: interessanti le prime, spettacolare il secondo, bello anche da vedere. Io, invece, che ho voglia di roba semplice, chiedo se per favore mi possono fare degli
Spaghetti alla Bottarga, SENZA le vongole come propongono. E la scelta è azzeccata, sono i migliori spaghi alla bottarga che abbia mai assaggiato, ben conditi, con la bottarga in parte grattugiata e in parte a lamelle. Applausi per lo chef Fabio. (Che più tardi uscirà dalla cucina e con il quale riuscirò a complimentarmi di persona)
Personalmente sarei stato anche a posto dopo gli antipasti e il primo piatto, ma ho ceduto alla proposta di un dessert rinfrescante dal gusto supermegavintage:
Gelato di menta con scaglie di cioccolato.
Il caro, vecchio “After Eight” di una volta mi fa ritornare bambino e ripensare alla scatoletta verde con l’orologio sopra, di cui andavo matto.Degno compagno di tutto il pranzo è stato un Prosecco Vigna Ferace di Col Saliz. Il locale mi è piaciuto molto: la materia prima è di qualità e si sente, soprattutto a giudicare dai crudi, la mano dello chef è valida, il servizio in sala cortese, competente e mai invadente. Il conto finale non arriva a 40 Euro a testa, compresi i caffè e il giro di grappe per tutta la tavolata. Money for Value. Soldi ben spesi.

La Tellina
00132 Roma (RM) V. Amiterno, 60
tel: 06 96040184
Apertura: pranzo e cena
Ristorante Pesce a Roma – La tellina

Annunci

One thought on “Il Mare a San Giovanni. La Tellina – Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...