Ricette

Tutto sul (nel?) mio forno. Seppia gratinata | Carciofi Nonfritti.

Ingredienti:

500 Gr. seppie pulite
4 Carciofi
Farina Gialla
Pangrattato
Parmigiano Grattugiato

Le seppie.
Devono avere solo una qualità: quella di essere fresche e conseguentemente di costarvi un occhio della testa. Superato questo scoglio, la strada sarà tutta in discesa. Con quello che le avrete pagate sarà pure il caso che il pescivendolo ve la pulisca pure, e che vi tenga da parte le loro belle sacchette con il nero . Queste ultime vi serviranno per le prossime preparazioni, mettetele in freezer e dimenticatevele pur. Praticate un taglio longitudinale nella pancia delle bestiole e ruzzolatele nel pangrattato. Salate e infornate, ungete con EVO (se avete lo spruzzino per l’olio come me, meglio ancora, per la doratura del gratin). 20’ a 180°, + 5’ di grill saranno sufficienti.

I carciofi.
Puliteli e tagliateli a quarti. Per la panatura ho sperimentato un mix di farina gialla e parmigiano grattugiato (all’incirca un cucchiaio di formaggio per 4 cucchiai di farina) sale e pepe. Dal momento che sono un cuoco sfaticato e mi pesa anche aprire il forno per girare i carciofi, li ho infilati a quattro a quattro su uno spiedino e li ho cotti “in sospensione”appoggiando le estremità dello spiedino sui bordi di una teglia, con l’aiuto della ventilazione del forno. Infornati insieme alle seppie, il risultato è stato quello mostrato in foto, con una spolverata finale di maggiorana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...