Ricette

Melanzane Rosse di Rotonda. Step 1: la Pasta.

Sembra che siano il prodotto del momento: facendo zapping tra un blog di cucina e l’altro, in questi giorni, è tutto un fiorire di ricette a base di questa curiosa varietà di melanzana tipica della Lucania, che ha ottenuto la DOP da pochi anni.

Rossa, piccola, tonda, a vederla così parrebbe quasi un pomodoro a grappolo. Solanum aethiopicum il suo nome all’anagrafe vegetale: una volta aperta, la polpa si presenta particolarmente carnosa e – sorpresa!!! – non annerisce altrettanto rapidamente come le più diffuse parenti a buccia nera e/o viola. Il sapore è un po’ meno dolce rispetto a quello a cui ci hanno abituato i cultivar più recenti. Io l’ho trovata (ma forse sarebbe meglio dire che mi hanno trovato loro, visto che ci sono letteralmente inciampato sopra a un bancale…) durante il già raccontato “Tutti Pazzi in Città” di Faenza. L’utilizzo più adatto si direbbe essere quello classico delle melanzane: personalmente eviterei, viste le dimensioni, la sola versione a fette sulla griglia, mentre ne sentivo dire un gran bene come condimento per una pizza.

clip_image002

E dunque, per una prima prova su strada… pardon, in padella, che cosa è meglio di una bella pasta, semplice semplice ?

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 Melanzane Rosse di Rotonda.
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 gr. di tortiglioni.
  • Pomodoro. Fresco, a pezzettoni, pelati, la conserva
    che vi fa la mamma – quello che vi pare, basta che
    non sia la passata in tetrapak.
  • Origano Secco.
  • Basilico. Una foresta, di basilico.
  • Pecorino Stagionato. Forse ci sarebbe stata meglio
    una buona ricotta salata, ma che ci ho scritto
    “formaggeria” in fronte ? Eddai…
  • Peperoncino. Per me sempre meglio fresco.
    Lo tengo in freezer e ne spunto via quanto me ne
    serve di volta in volta.

Pentola con l’acqua da una parte per la pasta, dall’altra padella con l’Aglio in camicia pestato, il Peperoncino e l’Olio EVO a insaporire per qualche minuto. Dopo poco, via l’aglio e giù le Melanzane, la cui forma sferica si presta perfettamente ad essere tagliata in otto spicchi. Fare prendere calore, aggiungere il pomodoro, incoperchiare e lasciar cuocere a fuoco medio per almeno 15 minuti, controllando ogni tanto ed eventualmente reintegrando l’acqua evaporata. A fine cottura aggiungere una spolverata di origano secco sbriciolato.

clip_image003

Scolare la pasta al dentissimo e saltare in padella, aggiungendo una sacrosanta spolverata di Pecorino Stagionato grattugiato a lamelle e una pioggia di basilico freschissimo. Ultimo giro di olio EVO e servire. Buon appetito e alla prossima ricetta, ciao ciao !!!

Annunci

2 thoughts on “Melanzane Rosse di Rotonda. Step 1: la Pasta.

  1. Pingback: Melanzane Rosse di Rotonda. Step 2: ripiene. | The Foodie Fighter

  2. Pingback: Melanzane Rosse di Rotonda: Secondo Step. Ripiene | The Foodie Fighter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...