Altre Destinazioni/Locali/Roma

Ristorante Al Consorzio Lido Dei Pini – Anzio (Rm)

Nel mio immaginario di bolognese in trasferta l’idea di mangiare quasi sulla spiaggia da questo lato del mare è associata a certe scene di alcuni film italiani, in particolare mi viene in mente “Acqua e sapone” di Carlo Verdone, dove il protagonista si abbuffa di una montagna di molluschi con il tovagliolo infilato nel colletto della camicia. Grazie al cielo, a distanza di quasi trent’anni da quei film, non è più così.

Il primo approccio è con lo stabilimento balneare. La veranda che dà sul mare nuova di zecca, i legni bianchi, l’ambientazione e le candeline sparse sui tavoli sono il primo indizio. A pranzo menù ridotto con i piatti scritti sulla lavagna, ma all’attento osservatore non sfuggono le Lasagne al ragù di seppia, né tantomeno gli Spaghettoni Cozze e Pecorino scritti a gessetto bianco su nero e infilati non si sa come tra un cordon bleu e un’insalata. clip_image002

Tanto basta per far scattare la fatidica domanda: “Maaaaa… siete aperti anche la sera ?” e tosto ritrovarsi per le mani il menù stampato su cartapaglia dell’offerta, con il consiglio di prenotare, se voglio venire a cena, perché di solito sono sempre abbastanza pieni.

La veranda aperta sulla spiaggia regala un ambientazione suggestiva, siamo a fine agosto e ancora si resiste con uno strato di felpa in più. Il Menù della sera è sicuramente più articolato, almeno sulla carta: il pesce è affiancato da ingredienti insoliti come il Martini, il melone, le pesche marinate e la proposta, in generale, appare sfiziosa.

clip_image003

La nostra scelta cade su Frittura di calamari, Spaghettoni al Polpo, Baccalà con Patate e Polpo alla Gallega. Come vino un Satrico Casale del Giglio.

clip_image004

Al primo posto, per me, gli Spaghettoni. Il Polpo è fresco, cotto ottimamente e ben presente nel condimento. Molto buono il Baccalà, bene eseguito il Fritto di Calamari, un po’ anonimo il Polpo alla Gallega: mi aspettavo di più.

Aldilà della qualità dei piatti, pregevole, quello che colpisce del Consorzio è però l’impegno e la buona volontà nel portare avanti il proprio progetto. Si percepisce chiaramente che la gestione è giovane, alcune imperfezioni da limare sia in sala che in cucina, tipo far correggere quell’orrribile parola “sOutè” dal menù e utilizzare stoviglie che valorizzino un po’ di più i piatti e la presentazione, ma le basi sono sicuramente buone e già l’afflusso di pubblico di questa stagione ne è segnale evidente. Per quanto mi riguarda, ci si vede l’anno prossimo…

Stabilimento Balneare
Consorzio Lido Dei Pini

Lungomare Delle Sterlizie 00042 Anzio (RM) |

tel: 06 98928006

Annunci

2 thoughts on “Ristorante Al Consorzio Lido Dei Pini – Anzio (Rm)

  1. Ho avuto una piacevole sorpresa!!! Domenica era aperto!!! e mi hanno detto che finchè è bel tempo basta prenotare. Ho potuto gustare una croccante frittura di paranza e il famoso spaghettone polpo e pecorino
    P.S l’involtino di baccalà con salsa topinambur, per antipasto, era favoloso!!!

    • Potrebbero variare il menù. I piatti non gli vengono sempre bene. Una volta troppo oleosi o poco conditi . il posto merita carino pulito spiaggia mare, simpatia. Personale riflessione mancano gli antipasti !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...