Eventi

Cantine aperte 2014 – Missione compiuta.

clip_image002[7]

Una delle cose più divertenti dei Cantine Aperte è leggere i commenti del giorno dopo (e ormai, grazie all’immediatezza della Rete, anche del giorno “durante”). C’è il partito degli enosnob, quelli che “io non ci vado perché c’è un gran casino e poi ci sono altri 364 giorni dell’anno per andar per cantine”, c’è quello degli enodelusi che “10 euro per gli assaggi, 5 per il bicchiere, un furto !!!”, ci sono i produttori che, giustamente, spiegano ognuno le ragioni del perché e del percome hanno voluto gestire la giornata come ritenevano opportuno. In mezzo a tutto questo c’è il pubblico.

clip_image003[7]

Parliamoci chiaro: Cantine Aperte è nata e continua a presentarsi, nella migliore delle declinazioni del termine, come una manifestazione *popolare*. E’ un momento di festa piazzato in un periodo dell’anno in cui si spera di imbroccare una bella domenica di sole per offrire a chi vi partecipa una giornata, appunto, di festa e di coinvolgimento, mostrando al pubblico il percorso e il lavoro che sta dietro, magari, anche solo a quell’unica bottiglia di vino che finisce nel carrello della spesa settimanale.

clip_image004[7]

Visitando le due cantine toccate dal sobrio giretto (finalmente in moto)  l’Azienda Agricola Torricella di Savigno (Bo) e il Podere Riosto di Pianoro (Bo) – di cui il Foodie allega ampio resoconto fotografico, compreso lo show-cooking dei ragazzi del Kitchen Date – una delle cose più belle da rilevare è stata l’eterogeneità delle presenze, a dimostrazione, ce ne fosse ancora bisogno, che l’interesse verso il mondo del vino è davvero trasversale a tutte le fasce di età e di ceto.

clip_image005[7]

Tanti i giovani (io sono giovane, sia chiaro…) ma anche persone di età più avanzata e tante famiglie con i bimbini. Se l’obiettivo dichiarato di Cantine Aperte è di avvicinare al vino quelle persone che di solito a malapena infilano nel carrello della spesa la bottiglia di cui sopra, posso dire che nel campo del mio personalissimo campione statistico quell’obiettivo sia stato raggiunto. Tra i mille commenti letti in Rete il giorno dopo, quello che mi ha più colpito è stato “Una domenica a Cantine Aperte è meglio che una corsa in auto sui Lidi ferraresi e un cattivo pranzo in un ristorante sovraffollato.” Quando si dice la sintesi…

 

SOCIETÁ AGRICOLA PODERE RIOSTO
Via di Riosto 12, 40065 Pianoro BOLOGNA
Tel. 051 777109 – 774888
www.podereriosto.it
facebook.com/podere.riosto

AZIENDA AGRICOLA TORRICELLA
Via Samoggia, 534, 40060 Savigno Bologna
051 670 8552
www.vinitorricella.it
‎facebook.com/Azienda-Vitivinicola-Torricella

ASSOCIAZIONE KITCHEN+DATE
http://www.kitchendate.it
facebook.com/kitchendate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...