Eventi

7 x 70 : a Casalecchio è partita la maratona di stelle per i 70 anni di attività di Athos Guizzardi.

imageE’ stato Gabriele Valenti, chef della Trattoria Paradisino di Bologna ad aprire la lunga serie di showcooking che animeranno “70 anni in 7 giorni”, l’evento organizzato dalla Famiglia Guizzardi presso lo storico punto vendita di Casalecchio di Reno per celebrare i settant’anni di attività. Valenti è stato il primo della pattuglia dei 49 chef che si esibiranno, a turni di sette per giornata, fino a Lunedì 29 Marzo, giornata del gran finale in compagnia di un’autentica parata di Stelle Michelin.

Sette decenni, sette giornate ognuna delle quali dedicata a ripercorrere la storia di una diversa decade. Il viaggio di una famiglia attraverso una storia che è la stessa di un Paese, l’evoluzione dei costumi e delle abitudini, in particolare quelle culinarie, rivissute grazie alle ricette, i piatti, le suggestioni proposte a turno dagli chef nelle loro esibizioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Partenza, dunque, con gli anni ’40 e le Costine al bbq con melanzane e peperoni su crostone di pane abbrustolito di Valenti, seguiti da un dessert semplice e delizioso come il bignè caramellato su crema inglese al mandarino di Mauro Gualandi della Pasticceria Gualandi di Argenta e la più classica delle Paste e Fagioli, in linea con l’austerità del decennio del tema proposto, il piatto di Fabio Fiore del Quanto Basta di Bologna.

Esplora la tradizione delle ricette di famiglia Rino Duca – dell’Osteria Grano di Pepe Ravarino (MO) e recupera una fascinosa polpetta di sarda, servita insieme a macco di fave alla menta e riduzione di pomodoro, finocchietto e buzzonaglia di tonno. mentre Matteo Bellini del ristorante Rossocorsa (RA) rispolvera la tradizione delle origini patavine e regala al pubblico una bella interpretazione di crocchette di aringa affumicata e patate, cialda di polenta bianca, agrodolce di cipolla, aioli alla clorofilla di prezzemolo.

Non solo tortellini per la Regina della specialità Lucia Antonelli del Ristorante Taverna del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli (BO), che ha proposto due versioni di un piatto tradizionale di quella cucina dell’Appennino ben raccontata nel suo libro “Cucina di Frontiera – ricette di montagna e di tradizione” : frittelle di castagne in una particolarissima versione salata, accompagnate da aringa affumicata e in versione dolce, affiancate da ricotta di bufalo. Finale di serata con Riccardo Cattalani – dell’Antica trattoria il Sole Trebbo di Reno (BO) e il suo coniglio in porchetta alla Marchigiana, prima di darsi appuntamento all’indomani , 25 Marzo, per la giornata dedicata agli anni ’80.

Ad accompagnare le esibizioni dei cuochi protagonisti della prima giornata le degustazioni di Birra Amarcord e vini delle aziende Gaggioli e Tizzano a cura dei sommelier di AIES – Accademia Internazionale Enogastronomi Sommelier, i salumi di CLAI, I prodotti Bibanesi, Pasta Carla Latini, e il Caffe di Leonardo Lelli, insieme alle dimostrazioni degli elettrodomestici portatili tedeschi di alta qualità del marchio Caso.

La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e di Confcommercio Ascom Bologna.
Il prezzo del biglietto singolo per ogni giornata è fissato a 10 Eur, è previsto un abbonamento di 30 Eur per l’intera manifestazione e il ricavato sarà utilizzato per la fornitura di giochi e attrezzature ai parchi comunali cittadini.

Athos Guizzardi
Via Porrettana, 234
40033 Casalecchio di Reno (Bo)
T. 051571122
info@athosguizzardi.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...