Eventi

7 x 70 : di Athos Guizzardi. Day 3 , tocca agli anni ’50.

imageContinua con successo “70 anni in 7 giorni”, lungo il percorso previsto di 49 showcooking di altrettanti chef, sette per ognuna delle giornate della manifestazione, ognuna delle quali dedicata alla cucina di uno specifico decennio, Partito Martedì scorso 24 Marzo, l’evento è organizzato dalla Famiglia Guizzardi presso lo storico punto vendita di Casalecchio di Reno per celebrare i settant’anni di attività. Dopo gli anni ’40 della giornata di esordio e gli anni ’80 della seconda giornata il giovedì è stata la volta degli anni’50, interpretati –naturalmente- da una squadra di chef d’eccezione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Preceduti dalla presentazione del libro Gluten Free con Paola Ricas, Monica Ranzi e Carla Latini, nella giornata di Giovedì 25 marzo 2015, a interpretare i piatti degli Anni ’50 sono stati:

· Alberto Bettini* dell’Osteria Amerigo di Savigno (BO) con il suo salmerino fritto in padella.

· Maria Grazia Soncini* – Ristorante La Capanna di Eraclio – Codigoro (FE) e il risotto ai risotto ghiozzi e cappe cuore.

· Simone Ropa della Bottega di Franco (BO) con il  Pescegatto fritto in umido con patate.

· Paolo Teverini* Chef e patron del Ristorante Casa Teverini di Bagno di Romagna (RN) e la sua Carbonara di calamaro con pancetta rigata e uovo di quaglia.

· Alessio Malaguti della Trattoria La Rosa di Sant’Agostino (Fe) con una ricetta del 1959: Passatelli al ragu di trippa e fassona in vellutata di tartufo nero e spuma di parmigiano reggiano.

· Mario Ferrara della Trattoria Scaccomatto (BO) con una curiosa interpretazione lucana della cassoeula.

· Massimiliano Poggi del Ristorante Al Cambio (BO) con uno splendido cotechino servito con fagioli stufati.

Bello l’intermezzo fuori programma di questi ultimi due, che insieme hanno interpretato un piatto della tradizione lucana, il sugo di capocollo e rafano, utilizzando le mezze maniche artigianali firmate da Carla Latini.

Ad accompagnare le esibizioni dei cuochi protagonisti, le degustazioni di Birra Amarcord e vini di Tenute del Cerro, a cura di AIES – Accademia Internazionale Enogastronomi Sommelier, il banco di assaggio de I Bibanesi e Negrini Salumi e il Caffè di Leonardo Lelli, insieme alle dimostrazioni delle gelatiere a marchio NEMOX.

La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e di Confcommercio Ascom Bologna. Il prezzo del biglietto singolo per ogni giornata è fissato a 10 Eur, è previsto un abbonamento di 30 Eur per l’intera manifestazione e il ricavato sarà utilizzato per la fornitura di giochi e attrezzature ai parchi comunali cittadini.

clip_image001

Athos Guizzardi

Via Porrettana, 234

40033 Casalecchio di Reno (Bo)

T. 051571122

info@athosguizzardi.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...