Bologna/Locali

[Visto e provato] Acqua Pazza, tu chiamalo, se vuoi, aperitivo.

image

Ne avevo parlato e ho voluto andare a toccare con mano. Ottima impressione e promesse mantenute: provate sia le ostriche Perle du Terrroir, affinate nella Baia di Mont-St.Michel, proposte all’iperbolica cifra di 5 pezzi per 10 Euro, sia i due fritti, quello di Alici di lampara e quello di Totanetti di Gallipoli all’altrettanto iperbolico prezzo di 6 Euro a porzione – per nulla scarsa – provenienti dritti  dalla cucina del ristorante, che nelle serate aperitivo rimane comunque aperto.

Tutto confermato anche per quanto riguarda il buon bere: Gin Tonic (6 Euro) o in alternativa vini provenienti dalla carta del ristorante, in bottiglia o a bicchiere: 4 / 6 / 10 Euro rispettivamente per vini bianchi fermi, i Metodi Classici Nazionali o un calice di Champagne Laurent-Perrier Brut.

Il Martedì, Giovedì e Venerdì per tutta la stagione, a partire dalle 19,00 fino alla mezzanotte.

Ristorante Acqua Pazza

Via Augusto Murri , 168

Bologna

051 443422

http://www.acquapazzabologna.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...