Eventi

Di cantina in cantina, il Franciacorta Festival 2015 del Foodie.

20150919_FestivalFranciacortaSettembre (46)

25.000 presenze in due giorni di Festival. Basterebbe forse solo questo dato a decretare il successo del Festival Franciacorta in Cantina, giunto quest’anno alla sua 6° edizione, che ha visto la partecipazione di un centinaio di produttori che per tutto l’arco del fine settimana hanno aperto le porte delle proprie cantine al pubblico degli appassionati, tra visite guidate, degustazioni, tour a piedi in mountain bike, show cooking e una serie davvero nutrita di appuntamenti organizzati dalle Cantine aderenti al Consorzio del Franciacorta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ stato un autentico assalto, quello del popolo dei wine-lovers, accorsi in massa per celebrare il successo di un prodotto dell’eccellenza italiana a cui è valso il titolo di “Official Sparkling Wine” dell’Expo 2015 di Milano, giusto riconoscimento di un lavoro e di una passione che coinvolgono un intero territorio e una comunità di cui i Franciacortini sono orgogliosi di far parte.

Un’occasione perfetta, il Festival, per immergersi letteralmente nella storia del Franciacorta, scendendo nelle caves Berlucchi di Palazzo Lana a Borgonato, proprio lì dove tutto ebbe inizio, quando poco più di mezzo secolo fa il fortunato incontro tra Guido Berlucchi e Franco Ziliani costituì il Big Bang di un fenomeno commerciale e qualitativo difficilmente eguagliabile al mondo, dove la fortuna di un territorio sicuramente favorevole per vocazione alla coltivazione della vigna si è fusa indissolubilmente con il migliore spirito imprenditoriale e con l’utilizzo dei metodi di coltivazione e vinificazione più idonei e rispettosi, sia della tradizione quanto della natura.

Aldilà della Storia, quella con la maiuscola, racchiusa tra le mura dei castelli delle blasonate major come Berlucchi, Bellavista e Cà Del Bosco, al Festival è altrettanto bello scoprire *le* storie, quelle dei piccoli vignaioli, quelle nascoste dietro ogni cancello, ogni podere. Corte Fusia, Al Rocol, Le Marchesine, Enrico Gatti, Camossi, La Montina…  piccoli e grandi, percorrendo la Strada del Franciacorta a ogni cartello indicatore la mente corre a un’etichetta e dietro ogni etichetta, a una storia. Storie che quasi sempre sono la storia stessa di una famiglia o di un’esperienza personale, di chi, a queste colline, ha regalato il proprio amore, talvolta raccogliendo un’eredità di famiglia, talvolta abbandonando vite precedenti, ma che in ogni caso ne è stato giustamente ricambiato, con risultati spesso sorprendenti.

Un Festival, sì, una vetrina, certamente, ma per il Foodie di sicuro un’esperienza piacevole, da ripetere ancora, Festival o meno. Arrivederci ancora una volta, Franciacorta.

Consorzio per la tutela del Franciacorta
via G. Verdi 53,
25030 Erbusco (BS)
tel: 030.7760477 – fax: 030.7760467
http://www.franciacorta.net/

Associazione Strada del Franciacorta
Via G. Verdi, 53
25030 Erbusco (Bs)
Italia Tel. +39 030 7760870
info@stradadelfranciacorta.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...