Foodie's speaker corner

“Mi piace, ci torno” Nasce a Bologna LiveCard, la app per condividere i biglietti da visita con la tua rete social.

Appoggio

Mettersi nel portafoglio il biglietto da visita di un ristorante o di un negozio in vista di ritornarci o di consigliarlo agli amici è diventato per molti un gesto naturale e un’abitudine consolidata. Alquanto facile, tuttavia, che una volta a casa quel cartoncino finisca insieme a una moltitudine di altri dimenticato in una scatola o in un cassetto, lontano dalle nostre tasche proprio nel momento in cui ritornerebbe tanto utile per ritornarci o per consigliarlo a un amico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La nuova app LIVECARD per smartphone, scaricabile gratuitamente a partire dal 21 Novembre su Apple Store e Google Play, nasce proprio per venire incontro a questo tipo di esigenza: raccogliere, condividere e recuperare al momento giusto le informazioni racchiuse in quel cartoncino. Uno strumento sempre disponibile e di facile uso che offre la possibilità di costruire un proprio “portafoglio” virtuale dei biglietti da visita di ristoranti, locali o negozi visitati al fine di condividerli con la propria rete di contatti attraverso i più diffusi social network o via whatsapp, aggiungendo a corollario eventuali commenti.

LIVECARD è stata sviluppata dalla bolognese PS Mobile, azienda giovane e dinamica impegnata nel settore delle tecnologie mobile e proprio da Bologna parte la sua avventura, con una 50ina di attività dell’area cittadina che hanno aderito già prima del lancio ufficiale e un ritmo di circa 150 download e installazioni da parte degli utenti, dati molto promettenti in vista del lancio delle prossime tappe, con l’introduzione del servizio anche a Milano, Torino e Rome.

Il meccanismo di raccolta delle informazioni presenti in LIVECARD è semplice e coinvolge sia il pubblico degli utenti sia gli esercenti: entrambi possono aggiungere il biglietto da visita di una o della propria attività al database di quelli presenti, rendendo disponibili le informazioni ivi contenute catalogate secondo specifici parametri come categoria merceologica, ubicazione (anche  utilizzando sistema di geolocalizzazione dello smartphone) telefono e contatti.

Molto interessanti i servizi collegati che LIVECARD mette a disposizione degli esercenti che scelgano di aderire al sistema: dalla semplice possibilità di conoscere l’entità della diffusione del proprio biglietto a quella di permettere ai propri clienti di scaricare direttamente la versione digitale del biglietto da visita tramite QR Code, fino a quella di interagire con la clientela e con gli utenti che lo abbiano aggiunto al proprio portafoglio virtuale, comunicando attraverso l’applicazione il lancio di iniziative come eventi o campagne promozionali.

Molto suggestive, in prospettiva, le opportunità legate al cosiddetto “proximity marketing”: se oggi, attraverso  un piccolo trasmettitore Blutooth (Beacon) LIVECARD puo’ comunicare con gli smartphone vicini che abbiano installata l’applicazione proponendo – ad esempio – di scaricare il biglietto da visita, non sono escluse, in futuro, eventuali ulteriori implementazioni di servizi interattivi più evoluti. Il futuro è qui, e passa per Bologna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...