Foodie's speaker corner/Love

I dolci e il talento di un Maestro tutto da leggere, arriva il libro di Gino Fabbri Pasticcere.

20151203_GinoFabbriLibro_Cover

“La pasticceria si divide fra pasticceria d’effetto e d’affetto, che è quella del cuore e dell’anima”. Potrebbe racchiudersi tutta in queste poche parole la filosofia di Gino Fabbri, presentando il volume – scritto in collaborazione con Elisa Azzimondi – in cui per la prima volta il Maestro si racconta e parla di sè lungo un percorso di 60 ricette, attraverso più di 30 anni di Storia della Pasticceria in Italia: dai primi passi nel laboratorio di Castenaso, passando per la nascita della prima pasticceria a Cadriano nel 1982, fino alla conquista della Coupe du Monde de Patisserie nel 2014 a Lione. E il futuro, il progetto Academy, uno spazio dedicato agli aspiranti pasticceri di tutte le età a partire dai giovanissimi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un volume da sfogliare per ripercorrere insieme le tappe più belle della sua carriera, alla scoperta dei trucchi e degli accorgimenti per realizzare a casa alcune delle preparazioni che ne hanno scandito i trionfi, da cui emergono l’estro, il garbo e la grande umanità che del Maestro hanno fatto la cifra distintiva, consacrandolo come uno dei personaggi più amati e apprezzati del panorama enogastronomico italiano, orgoglio del Made in Italy nel mondo.

Il racconto di una vita vissuta nel segno di professionalità e dedizione, con la convinzione che nessun traguardo è irraggiungibile. Un invito a perseguire le proprie convinzioni conservando sempre in fondo al cuore un po’ di quello spirito ragazzino, perchè come dice Gino riprendendo quello stesso Peter Pan che ha accompagnato la squadra italiana alla vittoria della Coppa del Mondo, “Solo chi sogna può volare.”

GINO FABBRI PASTICCERE
Dolci e talento di un
campione del mondo.

17 x 24 cm
Pagg.: 256 + Cop. cartonata
oltre 100 immagini a colori
€ 18,00 i.i

Ed.Minerva.
978-88-7381-785-7

Gino Fabbri scopre la sua passione per i dolci nella pasticceria del paese di nascita, dove inizia a lavorare fin da adolescente. Dopo gli anni della gavetta, nel 1982 apre la sua pasticceria insieme alla moglie Morena: nasce così “La Caramella”. Questa nuova realtà si rivela un punto di partenza per la sua carriera.
Frequenta i corsi di alcuni grandi maestri pasticceri italiani. Nel 1996 entra a far parte dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, prestigiosa associazione di cui è stato eletto Presidente nel 2011. Partecipa a diversi concorsi, tra i quali il concorso per la “Torta del Giubileo del 2000” in cui arriva al primo posto, potendo così incontrare Papa Giovanni Paolo II. Nel 2009 è stato eletto dai suoi colleghi Pasticcere dell’anno.
Nel 2015 Sigep Rimini lo premia riconoscendogli un ringraziamento speciale come padre della pasticceria italiana, capace di promuovere l’arte dolciaria nel mondo. Sempre nel 2015, in qualità di Presidente del Club de la Coupe du Monde de la Patisserie, accompagna la squadra italiana a Lione conquistando la medaglia d’oro e riportando quindi in Italia la Coppa dopo 18 anni
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...