Eventi

Di Bufale, di Pizze e di altre eccellenze. Foodie goes to #LSDM 2016 Milano.

LSDM-001

La diffusione nel mondo della cultura enogastronomica italiana attraverso le sue tipicità, le eccellenze della produzione agroalimentare nostrana e i loro grandi interpreti. Questi i temi dell’appuntamento milanese di LSDM – Le Strade della Mozzarella, il congresso internazionale di cucina d’autore giunto alla sua nona edizione, seconda tappa dopo l’evento di apertura di Parigi dello scorso dicembre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un’occasione di approfondimento per mostrare al pubblico dei potenziali fruitori – italiani ed esteri – le possibilità di un sistema agroalimentare del quale, insieme alla Mozzarella di quailità,  prodotti come Pasta di Gragnano, Pizza Napoletana, olio extravergine d’oliva, pescato del mediterraneo, ortofrutta di qualità sono gli elementi portanti, risultato del lavoro, della conoscenza, dell’esperienza e della passione di agricoltori, allevatori, artigiani e chef in grado di garantire standard qualitativi elevatissimi.

La qualità che premia. La si ritrova nelle parole di Alfonso Pepe, il pasticcere napoletano che ha conquistato Milano con il suo Panettone Artigianale: un lavoro di ricerca lungo vent’anni e tuttora in evoluzione, fatto di prove e di notti insonni a controllare lievitazioni, ingredienti naturali e canditi “veri” in grado di riconvertire anche quei palati male educati da prodotti industriali di scarsa qualità. La qualità come riscoperta delle proprie tradizioni : il “Cuoppo” di Pasquale e Gaetano Torrente , proposto in tutto il mondo in contrapposizione ai Fish and Chips anglosassoni, una qualità in continua evoluzione grazie alla collaborazione con aziende all’avanguardia come Olitalia nella ricerca di un olio di frittura più sano e resistente alle temperature.

La scienza al servizio dei prodotti anche più insospettabili: per meglio valorizzare la mozzarella, i pomodori campani e il basilico DOP, la Pizza Napoletana “nuovissima” di Gianfranco Iervolino e Ciro Salvo è il frutto di un lavoro di ricerca che coinvolge modalità e tempi di maturazione dell’impasto, oltre alle tipologie di farina più adeguate, in ordine all’ottenimento di un prodotto ad altissima idratazione, che si traduca in maggiore digeribilità e minore indice glicemico.

Fantasiose, insolite, inaspettate. A LSDM c’è spazio anche per la pasta e il riso: Alessandro Negrini (Il Luogo di Aimo e Nadia ** ) e Ilario Vinciguerra ne propongono ciascuno le proprie interpretazioni, stracuocendo e  stravolgendo la consistenza di una Calamarata di Gragnano fino a renderla quasi cremosa , oppure utilizzando il liquido di governo della mozzarella di bufala in luogo del brodo per un risotto davvero particolare. Indivia, bottarga di tonno, giochi, virtuosismi estremi, serissimi divertissement  per rimarcare ancora una volta il concetto: cucinare la pasta (o il riso) resta è e rimane ancora gesto celebrativo di una tradizione popolare di appartenenza, di identità, in una parola sola: di italianità.

“Il Dessert è, molto spesso, il piatto del menù di cui ci si ricorda di più il giorno dopo”. Il gran finale di LSDM è affidato ai Fratelli Cristian e Manuel Costardi. che coordinati da Paolo Vizzari si esibiscono in una pirotecnica, quadruplice esecuzione di dessert, una sorta di “Best Of The Best” degli ingredienti visti durante l’appuntamento milanese, un caloroso arrivederci in vista del main event LSDM di Paestum, il 18/19 Aprile e dei successivi appuntamenti di New York e Roma.

LSDM è un progetto culturale, sostenuto esclusivamente da aziende private.

Main Sponsors:LSDM

Partners:

LSDM2

L’illustrazione principale e il manifesto di LSDM
sono realizzati da Gianluca Biscalchin

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...