Bologna/Locali

La meglio gioventù di Castel San Pietro. Vintage L’Osteria di Pesce che mancava.

_Appoggio

“Toccherà aprirlo…”  erano state queste le parole con cui si era chiusa la telefonata tra il Foodie e l’ineffabile Michele Cavedagna, patron dell’Enoteca Uinauino di Castel San Pietro, all’insegna dell’irrisolto quesito “Dove posso andare a Bologna e provincia, per una mangiata di pesce senza fronzoli, tipo risotto-fritto-grigliata ?”

Non sapeva, l’ignaro Foodie, di essere appena stato preso all’amo – è proprio il caso – dall’ineffabile, che proprio in quei giorni a cavallo tra agosto e settembre del 2015 stava per siglare il passaggio di mano del Vintage Restaurant,  aperto e gloriosamente gestito per otto anni da Lucio Maggiorani e Alessia Zonarelli – in partenza verso nuovi lidi e nuove avventure – con l’intenzione di trasformarlo, appunto, nel “locale che non c’era”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E dunque eccolo qui, il nuovo corso del Vintage “made in Uinauino”. Nessuno stravolgimento negli arredi, giusto una sfrondata allo stile piacevolmente baroccheggiante del locale (ebbene sì, la tappezzeria rococò è rimasta…) e una risistemata alla sala per riportare la capienza a una quota adeguata al taglio più informale del locale, che si fregia ora del sottotitolo “Osteria di Pesce”.

Nel menù ritroviamo i piatti tipici delle osterie di mare della Riviera. Spazio a ricette semplici e piatti poco elaborati, con l’intento di valorizzare al massimo la qualità e la freschezza della materia prima, largo a molluschi, pesce azzurro, crostacei, cucinati alla griglia o al forno, ma soprattutto largo a sua maestà un grandissimo fritto che raccoglie e vince alla grande la sfida con i top della categoria, dai lidi Ravennati fino al Pesarese.

Come fu in occasione dell’apertura del Uinauino, la scelta dello chef è ricaduta su un giovanissimo: con Andrea Serafini, 22 anni prosegue la consuetudine di patron Michele di dare fiducia e formare nuove professionalità, una regola a cui non fa eccezione la maitre Elisa, che in sala conduce le danze senza sbavature. Prezzi al limite del popolare. E considerato che coperto e servizio sono compresi nel prezzo delle portate non sarà difficile calcolare il conto finale.

Vintage Osteria del Pesce

Via Cavour, 37
40024 Castel San Pietro Terme
Bologna

T. 051 943994
E. info@vintagerestaurant.

Lunedì, Martedì e Mercoledì
19:30–22:30

Giovedì, Venerdì e Sabato
12:30–14:30
19:30–22:30

Domenica
Chiuso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...