Altre Destinazioni/Locali

Riviera 3.0. Benvenuti al Porticino, dove il futuro della ristorazione marina è gourmet.

porticinocolllage

Mancava. Nel ciclo dell’evoluzione turistica di massa di Marina di Ravenna, iniziata una trentina d’anni fa con la stagione degli happy hour in spiaggia e successivamente scivolata negli anni seguenti verso una pessima deriva in direzione di porto franco dello sballo, fino al culmine della decisione da parte della municipalità di Ravenna di resettare tutto e ripartire da zero, in questo angolo di Riviera un poco defilato e decisamente poco esotico la parola “qualità”  era stata poco più di una – comprensibilmente – fugace apparizione.  

Questo slideshow richiede JavaScript.

Persi nell’affare delle due birre al prezzo di una e di megafritture di surgelati o grigliate in doppia porzione, la pizza aveva bene o male ricalcato l’andazzo generale della richiesta della clientela: basta che si mangi, grazie.Tra i meriti da ascrivere all’operazione “Punto a capo” messa in atto dall’amministrazione ravennate c’è probabilmente anche il tentativo di risollevare il turismo a Marina, non più solamente dal punto di vista dei numeri, ma anche da quello del livello dell’offerta, di certo agevolato dalle recenti tendenze in tema di ristorazione, in un periodo storico in cui la parola *gourmet* si accoppia disinvoltamente con qualsiasi cibo, dal tramezzino alle caramelle gommose.

Detto fra noi, cari amici MarinaDiRavennati e acquisiti stagionali: vi è andata bene. Eh sì, perchè tra tanti che potevano pensare di rilevare il Porticino – locale già caro a una clientela affezionata e tradizionale – per trasformarlo in un luogo moderno dentro e fuori, è una vera fortuna che sia capitato a Milko Bertagna, patron della Capannina di Casalborsetti, cioè una delle novità più interessanti degli ultimi quattro o cinque anni in ambito di cucina creativa nel raggio di un centinaio di km.

Così come fatto a suo tempo con il ristorante di Casalborsetti, Bertagna è partito dalle persone portandosi in squadra il meglio del mercato a partire da Roberto Bruno in cucina e Alberto Casadio al banco delle pizze (O’Fiore Mio / Pummà) , capitanati da Umberto Barbieri (ex-Marè) nel ruolo di  pirotecnico direttore di una baracca che ha funzionato a meraviglia fin dal primo vagito, a maggio del 2017.

 

Ai tre moschettieri di cui sopra sono affidate in piena autonomia la ricerca e la scelta degli ingredienti in grado di garantire il miglior risultato al tavolo, con risultati più che soddisfacenti in tutti i comparti di un menu ben composto, con non più di 5/6 referenze per ogni sezione – dai taglieri agli antipasti-primi-secondi fino alla Pizza, che del Porticino è il vero cavallo di battaglia. Complementi di eccezione di un’offerta già piuttosto ricca sono le Birre di Amarcord, tra le quali spicca la non pastorizzata senza Co2 alla spina direttamente dal Tank da 500 litri e i dolci di Perbellini (la millefoglie ? chiedete di tenervene da parte una prima ancora di sedervi, consigli da Foodie…) A questo si va ad aggiungere la recentissima apertura di Porticino Garden, che del locale “madre” Porticino POP – cioè Osteria e Pizzeria – costituisce la naturale continuazione, con una menù differente e una scelta di cocktail e miscelati di gran qualità con i quali accompagnare il pre, il post e il durante di una cena sotto la grande veranda.

Porticino POP
Porticino Garden

Piazzale Adriatico, 4
Marina di Ravenna (RA)
+39 0544 538094
prenotazioni@porticino.it

facebook.com/ilporticinomarinadiravenna/

www.instagram.com/ilporticino/?hl=it

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...